Gli animali sanno vivere il momento presente

Era da un anno che non vedevo i miei genitori. Di solito vado a trovarli una volta all’anno e poi, tra le visite ai vari parenti e qualche amico, finisco per passare pochissimo tempo sia con loro che con i loro gatti. Questa volta ho deciso di godermeli di più e di fare tante coccole a quei bellissimi micetti. I gatti sono 3. Mila e Shiro sono fratello e sorella, due gatti splendidi con il pelo lungo e nero, poi c’è Meta che è un siamese dolcissimo. Una sera è successa una cosa che mi ha fatto una tenerezza inspiegabile. Mia madre dormiva già, e sul letto con lei c’era Meta, il siamese.

Era sdraiato con la parte inferiore su un fianco e aveva le zampine anteriori distese in avanti, una più tesa e l’altra un pò piegata. Mi sono sdraiata sul fianco sinistro con la faccia verso il suo musetto, poi ho messo la mano destra sul suo braccino disteso e lui ha messo l’altra zampina sul mio braccio. Dopo poco vi ha appoggiato anche la testolina.. che tenerezza ho provato.

Sono rimasta in quella posizione per un pò, poi ho tolto la mano e l’ho posata sulla sua zampina, questa volta su quella piegata..  gliel’ho presa come se prendessi la mano ad un bambino e lui ha tirato fuori le unghiette senza farmi alcun male e le ha appoggiate sulla mia mano, in poche parole mi teneva per mano, anzi per zampa.

E’ stata una sensazione stupenda e mi sono goduta quei momenti di pura gioia. Sono sempre più convinta di quanto sia più forte un’emozione se ci si sofferma a viverla nel modo più totale possibile. Noi umani spesso viviamo un momento pensando già al momento successivo o a quello appena passato; degli animali infatti ammiro la capacità di vivere il momento presente e soprattutto la capacità di donarci amore puro senza aspettarsi niente in cambio.

Lota



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook