Gli asini sono da amare o almeno da rispettare

E’ bello il desiderio di riavvicinarsi sempre di più alla natura e il mio invito è quello di ricordarci che, come la natura è andata avanti e quindi l’erba ogni giorno ha continuato a crescere, così come i fiori, gli alberi ed i nostri capelli, anche l’evoluzione del singolo essere per natura deve evolvere. Mi riferisco al fatto che oggi viviamo in un mondo che offre infinite risorse e quindi non abbiamo più bisogno di sfruttare e uccidere un animale mangiando la sua vita. 

Avvicinarsi alla natura significa avvicinarsi alla vita,  e la vita è in ogni essere che vive. Togliere una vita al giorno d’oggi significa allontanarsi dalla natura, questo è il mio pensiero.

L’asino è un animale che mi affascina molto, è intelligente, tenace e dotato di una forte resistenza al lavoro. Siccome non ricordo mai la differenza fra mulo e bardotto, ora la scrivo qui, così la prossima volta la trovo subito: dall’accoppiamento di una cavalla e un asino maschio deriva il mulo, mentre da quello di una asina con un cavallo nasce il bardotto.

Sabato 3 marzo a Godega ci sarà l’antica Fiera e fra le varie iniziative ci saranno anche l’asino taxi  per aiutare gli anziani nel trasporto della spesa e l’asino bus che accompagnerà i bambini a scuola. Un modo per riconciliarsi con la natura, gli animali e tutti quei valori che ultimamente vengono spesso trascurati.

Mi è piaciuta l’affermazione del sindaco di Godega Alessandro Bonet: “Ci auguriamo che questa iniziativa, oltre ad essere utile, sia anche un’occasione di riflessione, di ripensamento del nostro attuale modo di vivere e di recupero dei valori della sobrietà e della lentezza”.

Mi ha fatto piacere anche leggere la notizia del  The Donkey Sanctuary,  l’ente internazionale di protezione degli animali che ha creato  nell’isola di Santorini, in Grecia, un nuovo sistema di sanzioni per chi utilizza gli asini e i muli come taxi senza rispettare determinate regole.

Fonte: ansa.it



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook