A Todmorden una buona educazione al cibo e all’economia

TodmordenIn una cittadina del West Yorkshire, in Inghilterra, un sogno che pareva un’utopia è diventato realtà, grazie ai cittadini di Todmorden, che hanno deciso di rendersi indipendenti dal mercato di frutta e verdura, coltivando tutto da sé. Invece di perdere tempo seduti al bar ad oziare, si sono impegnati a zappare, seminare, innaffiare e ad offrire tutte le premurose cure a piante da frutto e ortaggi. Tutti possono raccogliere questi doni che la terra offre in cambio dell’attenzione che le viene dedicata in questa cittadina.

Aiuole, parchi e giardini trasformati in orti, dove ogni cittadino può raccogliere ciò che necessita per la propria famiglia. Nessuno ne prende più di quanto gli occorre, nulla viene sprecato e non si sono mai verificati fatti spiacevoli di disonestà o di ingordigia tra le persone, tutti contribuiscono volontariamente alla coltivazione, dalla semina al raccolto. I cittadini si dicono soddisfatti di questo loro innovativo progetto che coinvolge anche i bambini, ed alcuni gustando il finocchio, hanno scoperto che ha un buon sapore di caramella alla liquirizia, la differenza è che è molto più salutare.

Questo progetto non solo offre una buona educazione al cibo con beneficio per la salute, serve anche a stimolare l’economia locale e a contribuire al decoro della città, mantenendo tutti gli spazi puliti e ben coltivati, dove non vi è certo posto per cartacce o rifiuti e dove dalle piante spiccano secondo le stagioni, fiori o dolci frutti colorati e dalla terra spuntano verdure di specie diverse e ben curate.

 

fonte: net1news



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook