Dall’Inghilterra carne in scatola contaminata da Fenilbutazone

carne_in_scatolaDall’Inghilterra giunge notizia di un nuovo scandalo alimentare. Questa volta nell’occhio del mirino, tanto per cambiare, è la carne in scatola, incappata nei controlli intensificati a causa del recente scandalo della carne di cavallo fatta passare per bovina. Pure in questo caso i risultati non sono stati esenti da critiche, poiché in questa carne è stato trovato un farmaco antinfiammatorio, il Fenilbutazone, che viene dato ai cavalli da corsa, mi astengo dai commenti… a buon intenditore poche parole.

Questa faccenda non si limita alla sola carne, il killer è stato trovato anche nel latte in cartoni, sempre della stessa marca. I prodotti incriminati appartengono alla catena di supermercati Asda che ora sta correndo ai ripari ritirandoli dal mercato. Dopo tutta questa serie di scandali, le persone iniziano a dubitare della genuinità del nutrirsi di carne.

E’ sempre più difficile fidarsi di un mercato sempre più corrotto, per questo motivo molti hanno deciso di depennare la parola carne dal menu. Non sarebbe male per loro se riuscissero a fare altrettanto con il latte, sempre più manipolato ed inquinato.

 

fonte: ilfattaccio.org



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook