E’ possibilissimo fare sport con un’alimentazione vegana

Pierre Cesaratto-veganSono sempre di più gli sportivi che hanno adottato un’alimentazione vegana, non solo perché ha un impatto ambientale decisamente inferiore a quello causato da un alimentazione a base di proteine animali, ma anche perché è un’alimentazione che mira il più possibile a non provocare sofferenza agli animali e perché dà ottimi risultati nelle prestazioni sportive.

Posso confermare per esperienza diretta, ultimamente sono tornata a fare footing la mattina, non lo facevo da anni e sono rimasta soddisfattissima nell’accorgermi che, nonostante sia meno giovane rispetto ad allora, correre per me è diventato più semplice, sia per quel che riguarda la forza delle gambe che per la facilità nel respiro. Mi sono accorta che chi corre con me e ancora mangia qualche proteina animale, fa fatica a mantenere il ritmo e ha bisogno di fare qualche pausa.

Ascoltate anche la testimonianza di Pierre Cesaratto, un ragazzo che ha lanciato una sfida (e l’ha vinta!), ha percorso 6000 km in bicicletta passando per 15 stati europei in 3 mesi, tutto questo seguendo un’alimentazione vegana!

Pierre Cesaratto ama lo sport e vuole lanciare un messaggio attraverso di esso, invitando tutti a stare il più possibile a contatto con la natura. Da un po’ di tempo non usa più l’auto ma si sposta sempre in bicicletta, anche per fare la spesa. Da quando segue un’alimentazione vegan si sente più sano, pieno di energia e più pulito dentro.

Ringrazio web-tv Veggie Channel.

Se pratichi sport, dovresti leggere anche questo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook