Fallo almeno per l’ambiente

ambiente e veganLa scelta vegana non è solo una scelta etica o salutistica ma è anche per la salute del nostro bellissimo pianeta. L’alimentazione a base di “proteine” animali infatti ha un impatto devastante sull’ambiente.

Ad esempio negli USA il 90% della coltivazione dei cereali viene utilizzato per nutrire i PRIGIONIERI degli allevamenti. Da OTTO chili di cereali prodotti per nutrire gli animali si ricava solo MEZZO chilo di carne. Tutto questo comporta un enorme spreco di risorse e la deforestazione di ampie zone verdi. Non è da trascurare nemmeno la continua mattanza di pesci che sta riducendo drasticamente le riserve naturali e, problema sempre più attuale, sono sempre di più le specie in via d’estinzione.

La produzione della carne causa inoltre un enorme spreco di acqua

Per produrre un kg di manzo servono circa 100.000 litri d’acqua, mentre per produrre un Kg di frumento ne servono solo 900. Facendo un semplice calcolo, chi mangia carne consuma circa CENTO volte più acqua rispetto a chi segue un’alimentazione vegan. Sono dati che fanno riflettere chi ha un po’ di buon senso! 

Se non ti interessa diventare vegan perché non ti importa della sofferenza degli animali, fallo almeno per l’ambiente!

Secondo gli studi della FAO gli allevamenti degli animali generano più gas serra dei trasporti. Il 51% di metano, anidride carbonica e protossido d’azoto è emesso dagli allevamenti, contro il 14 % dovuto ad attività di trasporto via terra, acqua e mare.

Per maggiori informazioni suggeriamo la visione di “Cowspiracy”, un documentario che tratta i disastri ambientali legati al consumo di prodotti di origine animale e del fatto che, CHISSA’ PERCHE’ le più importanti associazioni ambientaliste si disinteressano dell’argomento.

Il documentario verrà proiettato Mercoledì 16 dicembre presso la Camera dei Deputati!

L’evento è stato organizzato dall’On. Paolo Bernini in collaborazione con Essere Animali. Questo dimostra il sempre maggiore interesse nei confronti dell’impatto ambientale dovuto all’industria zootecnica ed alla nostra alimentazione. Sono temi che ormai non possiamo più trascurare.

E’ possibile vedere il dibattito qui.



Un pensiero su “Fallo almeno per l’ambiente

  1. LauraLaura Autore articolo

    Ho messo la parola “proteine” animali tra virgolette perché non considero gli animali delle proteine ma esseri viventi e senzienti che valgono almeno quanto noi animali umani e che fanno sicuramente meno danni di noi al nostro Pianeta. Ho detto NOSTRO pianeta, sia degli animali non umani che di quelli umani!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook