Archivi categoria: sincronicità

Una coincidenza a favore degli animali

Claudia_Zanella,Qualche minuto fa, stavo pensando alla felicità che proverei nell’apprendere che un personaggio famoso, grazie alla visibilità che la popolarità gli permette di avere, riuscisse a mettere l’etica al primo posto, magari rifiutando di prestare la propria voce per  pubblicizzare prodotti di aziende che producono carne, uova, latte o formaggi, immaginandomi già il successo che riscontrerebbe tra gli animalisti. Continua a leggere

Solo imparando i segreti della mente è possibile superare i limiti della materia

meditazione_spiritualitàTempo fa ho scritto un articolo per parlare di tecniche di dinamica mentale che ho appreso anni fa durante un corso a Spinea, in provincia di Venezia. Nel post avevo descritto le tecniche base, in realtà in quell’occasione ci è stato insegnato anche il modo in cui crearci un laboratorio mentale, di cui parla anche Manuela Pompas nel libro “Siamo tutti sensitivi”. Continua a leggere

Mi sono innamorata

ametista_cristalliHo partecipato ad un incontro online dove ho avuto la gioia di conoscere Federico Bassetti, poeta, paroliere, performer teatrale e amante dei cristalli. Pochi mesi fa mi è stato regalato un cristallo da una persona con la quale è nata una nuova amicizia. Continua a leggere

Le risposte ci arrivano, se ci mettiamo in ascolto

silvano_agostiStavo camminando nel mio paese di origine e sono passata davanti ad un bar che anni fa era gestito da un uomo molto particolare, sempre sorridente e sempre con la battuta pronta, del resto gestiva un bar. Con il passare degli anni ho avuto modo di conoscerlo meglio e mi sono resa conto che il suo “essere diverso dalla media” era una caratteristica che gli apparteneva davvero, non era solo una facciata per gestire meglio i clienti del locale. Continua a leggere

Agrumi e coincidenze

Poncirus trifoliataQuante coincidenze mi sono capitate ieri! Si prova una bella sensazione quando si vivono queste esperienze perché significa che siamo allineati con il cosmo. Stavo passeggiando con Ani (il cane) in paese e camminando sono stata attratta da un dialogo.. in un cortile c’erano delle persone e una di queste consigliava ad un’altra di usare il limone. Abbiamo proseguito verso il lago di Montalto Dora e ad un tratto ho visto un frutto giallo sull’asfalto, ma non era un limone, era più grande di una palla da tennis e con la buccia  più porosa rispetto a quella del limone. Più tardi ho fatto delle ricerche in rete e ho scoperto che si chiama “Poncirus trifoliata”, detto anche arancio trifogliato ed è un frutto che ha un sapore amaro ma un profumo gradevole. Continua a leggere

E’ possibile ridurre la propria sensibilità? 1^ parte

Ringrazio gli iscritti alla newsletter che hanno voluto suggerirmi un argomento che vorrebbero approfondire. Oggi voglio affrontare il tema che mi è stato proposto da Loredana, una persona che conosco via web da un pò di tempo e che mi ha colpito per la sua enorme sensibilità. Ed è proprio questo l’argomento che Loredana mi ha chiesto di approfondire. La ringrazio perché è una materia che mi sta molto a cuore. Continua a leggere

Hai avuto esperienze di Déjà vu?

Déjà vu in francese vuol dire “già visto” e significa provare la sensazione di aver già vissuto una determinata esperienza. La percezione è talmente forte che tutto quello che ci sta intorno per un attimo svanisce, questa è la sensazione che ho provato personalmente. Ho sentito anche un forte calore fisico che, avendo provato il déjà vu in presenza di altre persone, è stato seguito da un certo imbarazzo, al pensiero di quale potesse essere l’espressione del mio volto Continua a leggere

Strane sensazioni e.. contatti con l’aldilà

Era un pomeriggio d’estate ed ero andata a fare un giretto in macchina, dalle mie parti, nella zona in cui vivono tuttora i miei genitori, in Piemonte. Avevo portato un libro da leggere e mi sono fermata in un luogo che ancora non conoscevo, vicino ad una miniera. Ho parcheggiato e mi sono incamminata in una stradina che portava ad un boschetto, poco distante dalla strada ma comunque isolato. Continua a leggere

Vincere la morte, si può

Gabriele La Porta, scrittore e giornalista,  laureato in filosofia e professore universitario, ha scritto diversi libri. E’ stato direttore del palinsesto di Rai Notte e da giugno del 2010 è direttore di EcoRadio. E’ appassionato di argomenti particolari, come i sogni premonitori e tutti quegli eventi sincronicistici Continua a leggere

Visualizzazione di vite precedenti

Ho scritto diversi articoli che parlano degli animali e del rispetto che meritano, lo stesso rispetto che meritano gli umani, non credo si possa fare distinzione fra una vita e l’altra. Ho scritto anche di veganismo e di Karma, per aiutare chi ancora non ne fosse a conoscenza, a comprendere che tutto quello che facciamo tornerà indietro e non sono io a dirlo, è un argomento portato avanti da secoli da quasi tutte le culture. Continua a leggere

Accettare il fluire naturale delle cose

Ieri osservavo le formiche che si muovevano in fila indiana su un cavo obliquo che si congiungeva ad un tronco d’albero ricco di bacche. Alcune formiche salivano ed altre scendevano e mi ha riempito di entusiasmo osservare il loro modo di approciarsi. Ognuna di loro, nel momento in cui incrociava un’altra formica, pareva desse un bacio rapido alla formica che veniva dal lato opposto Continua a leggere

Bernadette, suora o moglie?

[2° episodio]Un tempo le chiese erano sempre aperte ed io tutti i giorni ci facevo una capatina. Quella penombra e quel silenzio mi facevano sentire a mio agio, in sintonia con qualcosa di più grande di me. Parlavo con la statua di Sant’Antonio di Padova come fosse un mio caro amico, oltre che mio intercessore presso l’Altissimo di cui io non mi sentivo degna. Sono passati diversi anni… Sulla via che percorrevo per andare al lavoro c’era una chiesa, così non perdevo l’occasione di farci una breve visita. Continua a leggere

Ogni specie ha una sua intelligenza

A volte leggo e sento notizie che parlano di esperimenti che vengono fatti per provare che gli uccelli hanno la capacità di riconoscere le persone con le quali interagiscono. Secondo me non c’è bisogno di fare esperimenti per provare tutto ciò, basterebbe fermarsi un pò di più ad osservarli ed ad interagire con loro. Ho avuto diverse esperienze con volatili per poter dire questo. Continua a leggere

La vita è come una scatola di pastelli, basta imparare a colorarla

Questo è stato un sogno lucido particolare che ho fatto circa un anno fa. Era il 19 giugno del 2011, lo so perchè l’avevo scritto in un blocco note e da qualche settimana stavo leggendo il libro di Buhlman. Ecco il sogno… Sono seduta su un’auto dalla parte del passeggero, ad un distributore di benzina. Continua a leggere