Archivi tag: consapevolezza

Da dove arrivano le nostre malattie? Ce lo spiega Louise Hay

Louise-Hay-malattieHo trovato un video in cui Louise Hay spiega da dove vengono le malattie e i dolori. Ad ogni parte del nostro corpo corrisponde un preciso schema mentale, per esempio quando si hanno dei disturbi alla testa significa che non ci si sente adatti ad una determinata situazione Continua a leggere

Se non sei consapevole non puoi capire il male che fai

vegetariani_consapevolezzaCi sono persone tendenzialmente cattive, o almeno così sembra perché i loro atteggiamenti rientrano tra quelli che io considero non buoni. Eppure chissà perché continuo a pensare che in realtà non esistano persone cattive, anzi credo che tutti siano potenzialmente generosi e gentili ma che non tutti abbiano ancora trovato il coraggio di tirare fuori la loro parte buona. Continua a leggere

Un video in 8 minuti può dire molte cose

In questo video Umberto Di Grazia racconta i motivi per cui ha scelto una dieta vegetariana ed è molto bello il modo in cui descrive il fatto che il nostro mondo è collegato al mondo animale e a quello vegetale, concetto con il quale mi sento pienamente d’accordo. Continua a leggere

Qualcuno può spiegarmelo per favore?

Oggi è  la festa di S. Antonio Abate e per l’occasione varie specie di animali verranno fatti sfilare a S.Pietro per la benedizione dal Papa. Bufali, maiali, cavalli, pecore, capre, oche, galline, conigli e non solo.. E’ una festa soprattutto per gli allevatori e probabilmente ci saranno anche alcune persone amanti degli animali che secondo me non hanno realmente compreso cosa stanno festeggiando.

Continua a leggere

Dal 2012 chi spingerà le slitte di Babbo Natale?

La Survival International ha lanciato un allarme per la scomparsa di migliaia di esemplari di renne, animali che per i popoli Innu e Cree, abitanti della penisola del Labrador-Quebec (America Settentrionale) non sono importanti solo a Natale ma sono fondamentali per la loro sopravvivenza e per la loro cultura. Continua a leggere

Dire grazie fa bene soprattutto a chi lo dice

Gli animali non sono in questo mondo per essere allevati e diventare nostro cibo, non sono degli oggetti destinati a finire nel nostro piatto. Alcuni di loro vengono uccisi per puro divertimento e molte volte quelli domestici vengono abbandonati perchè diventati scomodi, perchè in realtà non è stato dato loro il valore che meritano, altrimenti non si potrebbe abbandonare un animale. Anche gli animali da cortile vengono spesso abbandonati a se stessi, senza rispetto e senza gratitudine. Continua a leggere

Io posso entrare perchè faccio parte della famiglia

Fabio Roggiolani, presidente della Commissione Sanità della Regione Toscana, ha presentato una proposta di legge che include la possibilità per i cani di entrare nei locali pubblici. Finalmente smetteremo di leggere “io non posso entrare” fuori dai locali, ora anche i nostri fratelli a 4 zampe sono liberi di accedere con il loro amico umano. Questo avverrà già dalla prossima estate, per ora solo nella provincia toscana. Continua a leggere

La legge del Karma

Qualsiasi cosa facciamo ci tornerà indietro con gli interessi, quindi meglio concentrarsi su cose positive e costruttive piuttosto che sulle cose che non ci piacciono. La legge del boomerang non vale solo per alcuni ma vale per tutti, che tu ci creda oppure no non cambia niente. Lo stesso vale per i pensieri: puoi anche non crederci ma se pensi a qualcosa di brutto lo attiri a te, ne hanno parlato in The Secret e in altri libri e documentari. Continua a leggere

La meditazione ci trasforma

Di solito quando trovo un articolo molto lungo rinuncio a leggerlo, oppure leggo solo alcuni paragrafi.. forse perchè sono vittima della frenesia di quest’epoca che ci fa credere che se ci soffermiamo troppo su qualcosa rischiamo di non trovare il tempo per le cose che ci eravamo proposti di fare. L’articolo di cui ora scriverò invece mi ha letteralmente catturata, nonostante la lunghezza l’ho letto fino alla fine e sono felice di averlo fatto! Continua a leggere

Ti senti libero?

Gli animali non agiscono perchè questo gli porta qualcosa in cambio, certo anche i cani imparano a fare i bravi se vogliono la pappa o le coccole, ma ricordiamoci che tutti abbiamo bisogno di mangiare e di coccole, quindi in fondo non chiedono chissà cosa! Noi umani invece ci troviamo spesso a fare qualcosa per avere un tornaconto, compriamo vestiti che non ci piacciono per andare in posti che non ci piacciono per far colpo su persone che in realtà non ci interessano, ci hai mai pensato? Continua a leggere

Ci sarai domani?

Ciò che ci distingue dagli animali è la possibilità di fare cose che loro non possono fare, come guidare l’auto, costruire missili, leggere un articolo su un blog e molte altre cose. Un’altra cosa che ci distingue da loro è il pensiero, noi tendiamo a fare molti pensieri, a razionalizzare molti degli eventi che ci capitano. Ci sono persone, come me ad esempio, che a volte cercano addirittura di razionalizzare un’emozione, cosa praticamente impossibile visto che pensiero ed emozioni sono due cose opposte.  Continua a leggere

Attenzione! L’entusiasmo è contagioso

Era da un pò di tempo che non andavo su Google reader a leggere le notizie ed è stato deprimente leggere quasi esclusivamente notizie negative sugli animali. Non riesco a capire perchè le persone continuino a scrivere di fatti così terribili. E ancor meno capisco come sia possibile non comprendere che siamo immersi ogni giorno nella tragedia. Sui giornali come in tv, sono poche le notizie positive ed in questo modo noi, esseri umani, ci stiamo abituando, le nostre coscienze si sono assuefatte Continua a leggere

Progresso non è sinonimo di consapevolezza

Sto leggendo un libro di Osho e questo paragrafo mi ha colpito molto..

“La nostra consapevolezza non è cresciuta al ritmo del nostro progresso scientifico. Per ciò che concerne le macchine, abbiamo creato dei mostri, ma allo stesso tempo siamo rimasti ottusi, inconsapevoli e pressoché addormentati. Continua a leggere