Archivi tag: randagi

Purtroppo i randagi della Romania sono nati in un paese sbagliato

cani_randagi_romania_eutanasiaVorrei poter esprimere al Parlamento Romeno tutta la mia disapprovazione per la fretta  con cui si è espresso a favore dell’eutanasia per tutti i cani randagi. La legge  che da tempo attendeva una decisione sul come gestire il randagismo, dal fondo di un cassetto è stata prontamente riesumata e resa efficace, dopo un increscioso incidente occorso in un parco ad un bimbo di 4 anni sbranato  da un branco di cani affamati. Continua a leggere

In Romania continua il massacro dei cani randagi

cani_randagi_romaniaIn Romania continuano i rastrellamenti dei cani randagi e la loro soppressione, al vile scopo di ripulire le strade della località in previsione della stagione turistica. Il sindaco Cristian Radu ha autorizzato questo massacro, incurante delle proteste della Federazione romena per la protezione degli animali e disattendendo la legge europea entrata in vigore nel 2007 Continua a leggere

Il buonsenso degli animali

cuccioli_salvati_da_un_randagioIl buonsenso degli animali molte volte è superiore a quello degli uomini. Qualcuno  senza volto e senza cuore, ha abbandonato in uno scatolone sul ciglio di una strada vicino a Vieste quattro cagnolini che, dopo ore passate sotto un sole rovente, sono usciti dalla scatola per avventurarsi lungo l’arteria stradale, forse in cerca di un po’ d’acqua. Continua a leggere

La maglia nera per i diritti degli animali l’ha vinta il comune di Monreale!

ingresso_vietato_ai_caniE’ davvero strano il metodo che il sindaco di Monreale ha adottato per assicurare il benessere dei suoi cittadini ed in particolare quello degli animali. Oltretutto chi copre la carica di Sindaco è ufficialmente responsabile degli animali randagi che vivono nel comune, cosa che mi inquieta moltissimo, perché dalle  idee del Sindaco di Monreale non presagisco proprio nulla di buono. Continua a leggere

Lo sterminio di randagi a Sochi

randagi olimpiadi Sochi è una cittadina nei pressi del Mar Morto,  che sta per avere una certa notorietà, sicuramente non bella. Qui si sta per ripetere lo scempio e l’orrore di vite stroncate di cani e gatti randagi, come già era successo in Ucraina e in Polonia per gli Europei di Calcio 2013. Continua a leggere

Ministro delle Samoa propone di mangiare cani randagi

carne_di_caneUna proposta scioccante arriva da un ministro delle Isole Samoa in Polinesia, che per far fronte al randagismo ha trovato una soluzione diversa da altri paesi, ma sicuramente non migliore. Ha deciso che i cani randagi potranno essere usati come carne da macello ed ha pure consigliato il modo in cui potrebbe venire confezionata, in salsicce. Continua a leggere

Il grande cuore di un cane randagio

cane_LexieIl grande cuore di Lexie è un porto sicuro da dove parte carica la barchetta dell’amore, diretta verso i bimbi del reparto di pediatria di Cantù, in provincia di Como. Durante la prima sosta depone il suo carico vitale di affetto e di allegria, si ricarica di gioia e di sorrisi e poi riparte, via, diretta ad un’altra sosta in una casa di riposo. Quanta felicità porta il suo arrivo tra gli anziani che l’aspettano trepidi, che allungano le loro mani scarne per sentire il contatto caldo del suo corpo, il pelo morbido, lo sguardo buono e particolare Continua a leggere

A Kiev continua il massacro dei randagi

cani_ucraina_stop_massacroIn Ucraina e precisamente a Kiev, la vergogna continua…. il sangue randagio viene sparso nel silenzio e nell’ormai comune indifferenza, se non fosse per Andrea Cisternino, che spende la propria vita in difesa dei cani randagi che la società non accetta e continua imperterrita ad eliminare. Continua a leggere

In Ucraina i randagi vengono imbottiti di esplosivo e fatti saltare in aria

cane_stupendoOggi il cielo è grigio e la notizia che mi è appena stata data non è da meno. Ci sono cani randagi che la mente contorta dell’uomo usa per esperienze terribili, vengono usati per fare prove belliche, affinché i soldati non siano impreparati allo scenario della guerra. Continua a leggere

In Romania i cani randagi insegnano l’educazione stradale alle persone

cane_randagio_stradaA Bucarest e in altre città della Romania sono i cani randagi ad insegnare l’educazione stradale alle persone. Loro sono diligenti e rispettosi della viabilità, ciò che a volte manca ai pedoni. La disciplina dei randagi è ammirevole, attraversano le strade sulle strisce pedonali e non passano mai con il rosso, attendono pazientemente che al semaforo scatti la luce verde. Continua a leggere

Sono di razza randagia

gatti_randagiRandagio è chi è nato da genitori senza fissa dimora, come i cani e i gatti che vivono ai margini della società, che non hanno padroni in cambio della libertà. La loro realtà è dura, il loro cammino cosparso di ostacoli più o meno grandi. Devono procurarsi il cibo e non sempre è facile, specialmente quando hanno i piccoli, trovare una tana per nascondersi dai predatori. Molte volte mi domando se sono più felici di quelli accasati, che quindi fanno parte di una famiglia umana che li ama e li coccola, li nutre, li cura e li difende. Continua a leggere

Costruzione di lusso per gatti randagi

gatti_randagiMolto bella questa iniziativa, escogitata per dare un riparo adeguato ai gatti senzatetto. Il progetto è stato elaborato da architetti amici degli animali e sarà gestito da Sheila Massey. E’ stato creato a Washington Heights, in un giardino chiamato il “Kitty High Rise” e comprende cinque piani con rampe, un giardino sul tetto e un pergolato di glicini dove poter arrampicarsi. Continua a leggere

Che orrore essere randagio a Kiev

cani_giocano_palloneSi sono spente le luci della ribalta sul campionato di calcio Europeo, è sceso il sipario sulla vergognosa pulizia dei nati randagi, ed ecco che a Kiev su cani e gatti ripiomba la notte più nera, orfana di luna e stelle dove non si intravede alcuno spiraglio di luce a squarciare le tenebre. Tutto è tornato come prima, con la sola differenza che la loro uccisione non fa più notizia, ormai ci siamo abituati. Continua a leggere

Un cane lo ha aiutato a scoprire la sua missione

Mi ha colpito molto la notizia che parla di Davino Fazia,  ex militare ufficiale degli alpini, che dopo una lunga serie di  missioni pericolose in paesi esteri fra cui il Libano, la Palestina e il Ruanda, ha trovato finalmente la pace e la gioia fra i cani. Dice di essere un uomo migliore da quando ha iniziato a perdersi nella semplicità dei suoi amici a quattro zampe. Continua a leggere