Archivi tag: religione

Non sono un fanatico animalista

cimitero degli animaliPrima di tutto ringrazio Lota che, ospitandomi sul suo blog, mi permette di esprimere (ed anche un pò sfogare) la rabbia che mi assale leggendo alcuni commenti in calce alla notizia dell’arresto e successiva liberazione di 12 attivisti (come li ha chiamati Brigitte Bardot).

Dunque, non sono animalista ma per capire alcune cose mi basta il buonsenso. Continua a leggere

Don Aurelio Redaelli denunciato dall’Enpa

gatti randagi dimenticati da don Aurelio RedaelliMi trovo per l’ennesima volta ad esprimere il mio totale disaccordo verso alcune deplorevoli azioni di un sacerdote nei confronti degli animali. Succede a Costa Masnaga in provincia di Lecco dove il parroco don Aurelio Redaelli ha purtroppo dimenticato le parole espresse da Gesù sulla carità “date da mangiare agli affamati, ogni cosa che farete in nome mio al più piccolo dei miei fratelli, l’avrete fatta a me”. Non ha specificato “escluso gli animali”… e come avrebbe potuto? Continua a leggere

Gli animali nella nostra religione

Gli animali nella nostra religioneMi ha colpito il titolo di un articolo del blog de spin: “La vergogna del Creato”. Come posso non essere d’accordo con queste parole quando noi umani ci comportiamo in modo assai discutibile con le creature più piccole e deboli, nostri compagni di viaggio su questa terra. Continua a leggere

Tanta violenza sui buoi per un cappellino?

Io vorrei tanto capire come si può pensare di onorare un Santo arrecando dolore agli animali. Mi stupisco che nell'anno in cui siamo, nell'era super moderna e tecnologica vengano ancora adottati metodi e divertimenti da medioevo. Questo spettacolo è veramente deprecabile e molto discutibile. Mi domando poi quale sia il ruolo della Chiesa, benedizione compresa, in questo contesto goliardico e sadico. Mi è venuta un' idea...non si potrebbe lasciare in pace gli animali e disputare questa bella gara fra uomini? Si può fare a turno, dividendo il gruppo dei partecipanti a metà, i primi iniziano a correre e i secondi a pungolare con bastoni bene appuntiti e poi viceversa invertendo il ruolo, 2 km e mezzo a testa. Così il cappellino sarà stato ben meritato, e potrete indossarlo con orgoglio durante la Processione in onore di S. Giorgio.Mi viene la pelle d’oca quando leggo notizie come questa, trovata nel blog nelcuore.org. Domenica 22 aprile a Chieuti, nel foggiano, ci sarà la gara dei buoi in onore del santo patrono. Ogni anno viene ripetuta la stessa tortura e a quanto pare le proteste sono sempre di più, per questo motivo il giorno di svolgimento preciso viene comunicato solo poche ore prima. Continua a leggere

Aiutiamo Tom Animalpastor ad aiutare gli animali

tom animalpastor bruxellesHo conosciuto personalmente Tom Animalpastor lo scorso ottobre, alla manifestazione pacifica di Roma, dove ha mostrato il suo grande coraggio in difesa degli animali. Ha collaborato con me e con Orietta Libera anche nella realizzazione di un’intervista audio nella quale esprime totalmente il suo amore per i nostri fratelli più piccoli. Presto Tom partirà con una nuova missione Continua a leggere

Don Mazzi, gli animali sono stati creati dal tuo stesso Dio

 mazziCaro don Mazzi,
non posso non dichiarare il mio sgomento nel leggere le sue dichiarazioni sugli animali. Forse si è scordato che sono stati creati dallo stesso Dio che ha creato noi. Sono delusa dagli uomini di Chiesa che con i loro esempi sono sempre più lontani dalla Parola di Gesù. Oggi giorno nella loro vita non vi è più esempio di povertà, umiltà e giustizia. Se fate del bene lo gridate a tutti, quando e spesso fate del male lo nascondete e ancor peggio fate tacere le vittime con arroganza e potere. Continua a leggere

Con rispetto dico quello che penso della nostra religione

Oggi ho saputo che è stata mandata una lettera alla chiesa nella quale si chiede di invitare i fedeli a non sacrificare l’agnello. Anch’io, come tante altre persone, credo sia arrivato il momento di rompere questa tradizione che con l’amore non ha niente a che fare. Il discorso non vale solo per gli agnelli, ogni animale ha una vita da vivere e merita il rispetto.

Continua a leggere