Il Dott. Roberto Marchesini: non basta l’amore per gli animali

Roberto MarchesiniInizio l’articolo dicendo che considero fortunati gli animali che lo hanno incontrato. Il Dott. Roberto Marchesini è filosofo, etologo, saggista e autore di molti testi. E’ il fondatore della SIUA, la Scuola di Interazione Uomo-Animale, il cui obiettivo è valorizzare la relazione con gli animali. Si è laureato in Veterinaria presso l’Ateneo di Bologna e, visitando gli allevamenti per motivi di studio, già negli anni ottanta denunciava il maltrattamento degli animali.

Presto si è reso conto del fatto che era necessario riscoprire una relazione con loro. Gli animali infatti sono trattati peggio delle cose, perché in genere le cose vengono trattate meglio.

Il professor Roberto Marchesini ci spiega che i maltrattamenti degli animali avvengono non solo in quei luoghi infernali come gli allevamenti ma anche nelle nostre abitazioni quando tendiamo ad umanizzarli perché, non conoscendo le loro necessità, non siamo in grado di comprenderli e di apprezzarne la diversità.

Importantissimo il suo invito a smettere di dire frasi come “io HO un cane” ed iniziare invece a dire “io VIVO CON un cane” dal momento che gli animali non sono oggetti ma soggetti.

Nel video ci parla anche di quanto sia fondamentale la scelta vegan per salvaguardare gli ecosistemi, ci esorta a smettere di credere che lo stile di vita sia una scelta individuale ed iniziare a riflettere su quali sono piuttosto i disastri della non-scelta vegan.

Guarda il video perché non solo è interessante ma è anche divertente il modo in cui si esprime.

Ringrazio l’Associazione Vegani Italiani.



3 pensieri su “Il Dott. Roberto Marchesini: non basta l’amore per gli animali

  1. LauraSara Autore articolo

    Bellissima quella della signora col gatto che ha “gli amici che lo vengono a trovare”! Provi lei a lasciar fuori le chiavi di casa e vedrà quanti amici che trova! :D Certa gente è proprio da interdire!
    E finalmente qualcuno che dice che Cesar Millan è una testa di c….
    “Col cane bisogna essere accreditati, non dominanti. Il cane ama che tu sia una guida, non un cazzone!”

    Rispondi
  2. Sara G.Sara G.

    “Col cane bisgona essere accreditati, non dominanti. Il cane ama che tu sia una guida, non un cazzone!” Finalmente qualcuno che dice che Cesar Millan è una gran testa di c… :D

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook