Dio è in Tutto e Tutto è in Dio

Dio è in Tutto e Tutto è in DioDio è in Tutto e Tutto è in Dio, è un concetto che dovrebbe essere di facile comprensione, a maggior ragione da chi frequenta le chiese. Proprio partendo da questo principio non posso credere che Dio, per la Sua Creazione, abbia adottato due pesi e due misure come avrebbero fatto gli uomini. Egli nella Sua infallibilità non poté che usare un solo Alito per infondere il Suo Spirito in tutte le Sue creature dotandole così di un’anima immortale e Divina, dall’uomo alla farfalla delicata e variopinta, al tenero verme che striscia sulla terra nuda.

Il Suo amore è per tutti in egual misura e nessuna creatura è a Lui più cara di un’altra. La vanità dell’uomo lasciò la superbia impossessarsi del suo cuore tanto da innalzare se stesso su tutte le altre specie, da proiettarsi così in alto, tanto da collocarsi vicino a Dio e, forti di questa ascesa, cercare a poco a poco di sostituirlo.

I vivisettori lo fanno ogni giorno arrogandosi il diritto di decidere della vita di altri esseri senzienti, smembrando i loro corpi fatti di carne, negando la loro parte Divina infusagli dal Creatore. Per questo motivo torno a chiedere all’autorità suprema della Chiesa Cattolica, oggi conferita nella stimata persona di Papa Francesco che esorto a far compiere un grande salto di qualità alla sua Chiesa. Rendendola più credibile a tanti, compiendo un grande atto di coraggio e giustizia, ridando agli animali la loro dignità e ricollocandoli al posto dovuto accanto a Dio per l’eternità, dopo esserci stati compagni di viaggio in questo nostro peregrinare terreno. Perché questa era ed è la volontà dell’Unico Creatore di tutto ciò che vive.

Se l’uomo è riuscito a degradare gli animali così tanto da negare la loro anima immortale, rendendoli nostri schiavi ed ancor peggio nostro cibo, è anche grazie alla complicità della Chiesa che da sempre sta con i potenti, dalla parte di principi e monarchi, di ricchi non sempre onesti. A parole è con i poveri e con gli ultimi, ma i fatti si sono sempre verificati in modo diverso perché avrebbe molto da perdere schierandosi contro le multinazionali e i grandi allevamenti, intralcerebbe i loro loschi interessi.

Dio è in Tutto e Tutto è in DioQuando a sette anni andavo al catechismo per poter ricevere la Prima Comunione, il parroco fece un paragone bello e facile da capire, disse che il denaro è la farina del diavolo, che porta facilmente all’egoismo e come una droga ti esorta a desiderarne sempre di più. Ora, dopo sessant’anni da questo insegnamento sono convinta che sia proprio così… perché tutta questa farina viene tolta dalla bocca di tantissime creature che vengono lasciate morire di stenti proprio per il vergognoso super benessere di pochi.

Mi sento trafiggere il cuore quando il mio pensiero corre sulla triste e nera realtà del lusso Vaticano. Lì, vedo farina ovunque sparsa sul pavimento delle lussuose residenze, dove è impossibile non sporcarsi le suole delle scarpe, sui mobili pregiati, tappeti e lampadari, sui monili fatti di avorio rubato ai poveri elefanti e sulle pellicce di ermellini uccisi per farne stole, ormai prive di soffio Divino, e ancora sulle croci d’oro e nelle macchine di lusso di cui troppi prelati fanno uso. Papa Francesco ha già fatto molto in questo senso, rinunciando egli stesso alle scarpe firmate Prada e a molto altro, per questo lo ringrazio ma lo supplico di fare molto di più! Gioele 3,1 “Effonderò il mio Spirito, dice Dio, sopra ogni carne”. Ecclesiaste 3,18.21 “Infatti la sorte degli uomini e quella degli animali è la stessa… c’è un solo Spirito per tutti”.
40,15.29 “Ecco, dice Jahvè, gli animali che Io ho creato col tuo stesso spirito (al pari di te)”.

Articolo di Vittoria Boch



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook